Vendita a bordo

Come regola generale, i titoli di viaggio devono essere acquistati prima di salire a bordo.

I biglietti acquistati a bordo sono emessi con sovrapprezzo.

 

Linee urbane

Sulle linee urbane di Bologna, Ferrara e Imola è possibile acquistare il biglietto in vettura, servendosi dell’emettitrice automatica.

cartello emettitrici - verdeLa presenza di un cartello verde, visibile dall’esterno, in prossimità delle porte di entrata, segnala la presenza di emettitrice di bordo.

 

 

cartello emettitrici - rossoUn cartello di colore rosso segnala il mancato funzionamento dell’emettitrice.
In questo caso occorre premunirsi di titolo di viaggio prima di salire.

 

Le macchinette emettitrici, come riportato sulle stesse apparecchiature, accettano monete da 10, 20, 50 eurocent, da 1 euro e da 2 euro e non danno resto, trattenendo l’importo eventualmente inserito in eccesso.
In caso di inserimento di più monete, la macchina consente un tempo di 90 secondi dal momento dell’immissione dell'ultima moneta per completare il raggiungimento della somma di 1,50 euro.
Poiché la macchina non dà resto, l’utilizzo della moneta da 2 euro è consigliabile solo in caso di acquisto di più biglietti entro i 90 secondi.

Per la sola Area Urbana di Bologna il biglietto acquistato a bordo ha una validità di 75 minuti, come da Delibera di Giunta del Comune di Bologna P.G. 176186/2011.

 


 

Servizio suburbano ed extraurbano

Sulle linee extraurbane dei bacini di Bologna e Ferrara, ad eccezione delle linee 101 e 671, è possibile acquistare, con sovrapprezzo, il biglietto direttamente dall’autista.

Sulle linee suburbane del bacino di Bologna (89, 90, ecc.) non è prevista la vendita in vettura, né con dispositivi automatici né da parte dell'autista..

 

_____________________________________________________________________________________________

Servizio ferroviario

Sulla rete regionale gestita da FER è possibile l'acquisto del titolo a bordo treno ad un prezzo maggiorato di 5€ solo se l'acquisto è fatto al momento della salita. L'utente sprovvisto di titolo è tenuto a rivolgersi al capotreno appena salito sul mezzo, in caso contrario sarà sanzionabile.