Agevolazione sull'acquisto di Abbonamenti Annuali al Trasporto Pubblico per i residenti dei comuni interessati alle estrazioni di idrocarburi

La Regione Emilia-Romagna, dopo averla concordata con il Ministero dello Sviluppo Economico ed il Ministero dell’Economia (Regione Emilia Romagna - Delibere di Giunta n. 1223/2017 e 115/2018) ha riconosciuto un’agevolazione riservata ai cittadini residenti nei Comuni interessati da attività di estrazione di idrocarburi. Tale agevolazione consiste in una quota di rimborso sull’importo di acquisto dell’Abbonamento Annuale al trasporto pubblico delle aziende TPER, SETA, START, TEP, METE e TRENITALIA, per gli anni 2017 e 2018. L’iniziativa sarà in vigore anche per gli abbonamenti annuali 2019/2020, pertanto in caso di nuovo acquisto di abbonamento annuale sarà possibile usufruire nuovamente di una quota di sconto.

> Chi ha diritto al Rimborso

Possono beneficiare dell’agevolazione esclusivamente i cittadini residenti, alla data di acquisto dell’abbonamento annuale, nei Comuni indicati di seguito

Hanno diritto al rimborso i titolari di abbonamenti ANNUALI acquistati tra il 1 Agosto 2019 ed il 31 Luglio 2020.

Sono esclusi dall’agevolazione gli abbonamenti il cui costo sostenuto dall’utente, sia inferiore a 50€.

Alto Reno Terme
Castel di Casio
Castelfranco Emilia
Corniglio
Fanano
Fornovo di Taro
Gaggio Montano
Imola
Lizzano in Belvedere
Medicina
Misano Adriatico
Modena
Montefiorino
Novi di Modena
Palagano
Podenzano
Ravenna
Rottofreno
S. Cesario sul Panaro
S. Possidonio
Salsomaggiore Terme
San Benedetto Val di Sambro
Savignano sul Panaro
Spilamberto
Valsamoggia
Vigolzone

> Quanto verrà rimborsato

Ai cittadini residenti nei Comuni in fascia A sarà riconosciuto uno sconto pari al 50%, ai cittadini residenti nei Comuni in fascia B sarà riconosciuto uno sconto pari al 30% ed ai cittadini residenti nei comuni in fascia C sarà riconosciuto uno sconto pari al 20%. Possono beneficiare dell’agevolazione esclusivamente i cittadini residenti, alla data di acquisto dell’abbonamento annuale, nei Comuni indicati:  

 

COMUNI

FASCE DI SCONTO

% DI SCONTO

 

 

 

 

1

Castelfranco Emilia

A

50%

2

Fornovo di Taro

A

50%

3

Novi di Modena

A

50%

4

Medicina

A

50%

5

Ravenna

A

50%

6

S. Possidonio

A

50%

7

Spilamberto

A

50%

 

 

 

 

8

Corniglio

B

30%

9

Gaggio Montano

B

30%

10

Lizzano in Belvedere

B

30%

11

Montefiorino

B

30%

12

Palagano

B

30%

13

Vigolzone

B

30%

 

 

 

 

14

Alto Reno Terme

C

20%

15

Castel di Casio

C

20%

16

Fanano

C

20%

17

Imola

C

20%

18

Misano Adriatico

C

20%

19

Modena

C

20%

20

Podenzano

C

20%

21

Rottofreno

C

20%

22

Salsomaggiore Terme

C

20%

23

S. Cesario sul Panaro

C

20%

24

San Benedetto Val di Sambro

C

20%

25

Savignano sul Panaro

C

20%

26

Valsamoggia

C

20%

Sono esclusi dall’agevolazione gli abbonamenti il cui costo sostenuto dall’utente, sia inferiore a 50€.

Non rientrano nella quota rimborsabile le spese di emissione della card Mi Muovo (5 €) e le spese amministrative per l’eventuale rateizzazione dell’abbonamento.



MODALITÀ di RICHIESTA


> Quando richiedere il rimborso

  1. Gli abbonamenti acquistati dal 01° agosto 2019 al 31 gennaio 2020 potranno essere presentate fino al 29 febbraio 2020
  2. Gli abbonamenti acquistati dal 01° febbraio 2020 al 30 aprile 2020 potranno essere presentate a partire dal 1° marzo 2020 al 31 maggio 2020
  3. Gli abbonamenti acquistati dal 01° maggio 2020 al 31 luglio 2020 potranno essere presentate a partire dal 1° giugno 2020 al 31 agosto 2020
  4. Le richieste di rimborso presentate oltre i termini previsti saranno acquisite dalle Aziende e potranno essere liquidate, previa verifica della disponibilità di risorse alla fine dell’annualità. Le istanze che potranno beneficiare di tale previsione sono quelle presentate oltre i termini temporali di cui sopra ma entro il 30 settembre 2020

> Come fare

Gli utenti residenti nei comuni interessati dovranno presentare, esclusivamente via Internet nell’apposita sezione del sito internet dell’Azienda che ha emesso il titolo di viaggio la richiesta per ottenere il rimborso della quota di agevolazione riconosciuta. Chi non dispone di un collegamento a Internet o ha necessità di un aiuto può rivolgersi all’URP del proprio Comune.

Abbonamenti emessi da TPER

Per gli abbonamenti emessi da TPER è possibile richiedere il rimborso esclusivamente via Internet, compilando il modulo a questa pagina ed indicando il codice IBAN (anche non intestato al soggetto beneficiario) su cui si desidera avere l’accredito del bonifico del rimborso. L’abbonato dovrà dichiarare, ai sensi degli art. 46 e 47 del D.P.R. n. 445/2000, la residenza al momento dell’acquisto dell’abbonamento, il costo del titolo, il costo effettivamente sostenuto a suo carico (al netto di contributi del datore di lavoro o di Enti), e dovrà allegare copia digitalizzata della Carta d’Identità L’importo del rimborso sarà erogato da TPER indicativamente nei 30 gg. successivi ad ogni finestra di richiesta ed a seguito di controlli sui propri archivi (secondo a quanto disposto dalle sopracitate Delibere Regionali e in base agli accordi sottoscritti tra TPER e Regione Emilia Romagna).


PER INFORMAZIONI

Per eventuali informazioni ed ausilio nella compilazione della richiesta di rimborso on line è possibile rivolgersi agli URP dei Comuni interessati o al Call Center TPER al numero 051/290.290