Accesso agli atti

ACCESSO AGLI ATTI EX L. 241/90 s.m.i e D.P.R. 184/06

TPER S.p.A. è soggetta alla Legge 241/90 s.m.i ed al D.P.R. 184/06 in materia di accesso agli atti e documenti amministrativi.

Che cos’è?

L’accesso agli atti e documenti amministrativi è il diritto degli interessati di richiedere, di prendere visione e, eventualmente, ottenere copia dei documenti amministrativi concernenti le attività di pubblico interesse svolte da TPER S.p.A.

Link di accesso

A questa pagina è pubblicato il "Regolamento per l’esecuzione del diritto di accesso ai documenti amministrativi" affinché chiunque sia titolare di un interesse diretto, concreto ed attuale - così come indicato dalla stessa Legge - possa trovare le informazioni utili per esercitare tale diritto, nonché il fac-simile dell’istanza da presentare per effettuare l’accesso

Come esercitare il diritto

La richiesta di accesso deve essere motivata e rivolta agli Uffici TPER S.p.A.:

 

• tramite posta elettronica certificata all’indirizzo   tperspa @ legalmail.it

• tramite posta ordinaria a TPER S.p.A., via di Saliceto 3, 40128 Bologna

• tramite fax al n. 051 350 177

 

Il procedimento di accesso deve concludersi entro 30 giorni, ai sensi dell’art. 25, co. 4, della L. 241/90, decorrenti dalla data di formale ricezione della richiesta da parte di TPER S.p.A. con l’adozione di un provvedimento espresso di accoglimento (parziale o totale), di rigetto o differimento. Decorso tale termine senza che vi sia stata formale risposta, l’accesso deve intendersi tacitamente negato.

 

In caso di accoglimento, l’eventuale rilascio di copia dei documenti è subordinato al pagamento di un importo come stabilito dall’art.13 del “Regolamento per l’esecuzione del diritto di accesso ai documenti amministrativi".

Per quanto riguarda i documenti accessibili, il potere di differimento e le esclusioni del diritto di accesso, si rinvia agli artt. 4, 5 e 6 del “Regolamento per l’esecuzione del diritto di accesso ai documenti amministrativi".

Tutela

Qualora si sia espresso un provvedimento di rifiuto o differimento dell’accesso o sia inutilmente trascorso il termine di 30 giorni dalla richiesta di accesso formale, è possibile chiedere il riesame del diniego al Difensore Civico, oppure presentare ricorso al T.A.R.

Responsabile dell’accesso agli atti e documenti amministrativi

Avv. Maria Antonella Magnoni - responsabile affari generali e societari di TPER