Gli autobus del Jazz - BJF 2017

Un trio jazz si esibisce live sull’autobus 38 per lanciare il Bologna jazz festival, al via il 26 ottobre. fonte: Agenzia DIRE» www.dire.it

Gli Autobus del Jazz sono ormai un simbolo del Bologna Jazz Festival: due bus di linea che già dai primi di settembre girano per le strade di Bologna, con la loro livrea gialla griffata da Lorenzo Mattotti, il celebre artista invitato a realizzare una serie di illustrazioni originali per l’edizione 2017 del BJF. I due jazz bus, frutto della collaborazione tra Bologna Jazz Festival, BilBOlbul e Tper, con l’importante sostegno del Gruppo Hera, continueranno i loro percorsi urbani su linee ogni giorno diverse sino alla fine del Festival.

L’idea dei jazz bus prese forma per la prima volta nel 2010, grazie al sostegno di Hera. Ma dal 2013 quella che inizialmente era una appariscente forma di promozione si è trasformata in una vera e propria opera d’arte: l’interno dei jazz bus viene infatti allestito come fosse una galleria d’arte su ruote, con lavori degli artisti di volta in volta invitati dal festival. Così, a partire dal 28 settembre, anche gli interni dei jazz bus del BJF 2017 saranno trasformati con i disegni di Lorenzo Mattotti, appositamente realizzati a tale scopo e ispirati ai temi musicali del festival jazz bolognese (che quest’anno vedrà la partecipazione, tra gli altri, di Chick Corea e Steve Gadd, Kenny Barron, Enrico Rava e Matthew Herbert, Lee Konitz, Steve Lehman). Su questi speciali autobus di linea di Tper, inoltre, una colonna sonora jazz accompagnerà il viaggio dei passeggeri tra una fermata e l’altra. Le opere disegnate da Mattotti per il BJF 2017 saranno protagoniste non solo sugli Autobus del Jazz: dai primi di ottobre saranno anche affisse nelle bacheche del centro cittadino in collaborazione con Cheap on Board, il festival dedicato alla street poster art, diventando così un artistico arredo urbano.

In palio per il concorso "Valido Sempre, Sempre Valido" ingressi per i concerti in programma
Il bologna JAZZ festival si tiene dal 26 ottobre al 19 novembre. vai al sito per il programma completo degli eventi

Galleria fotografica: