Nuovi titoli di viaggio integrati Mi Muovo

Nuove opportunità di viaggio per chi si sposta a Bologna (“Mi Muovo citypiù ticket” e “Mi Muovo citypiù mese”) e per chi usa il bus in diverse città dell’Emilia-Romagna (“Mi Muovo Multibus”)

Nuove possibilità di utilizzare diversi mezzi di trasporto pubblico su tutti i bus e i treni regionali Tper e Trenitalia nell'area urbana di Bologna con un unico titolo di viaggio.

I due nuovi titoli di viaggio per Bologna sono il biglietto “Mi Muovo Citypiù Ticket”, al costo di 1,80 euro, e l’abbonamento mensile personale “Mi Muovo Citypiù Mese”, al prezzo di 42 euro.

Entrambi i titoli sono acquistabili dal 30 settembre nelle biglietterie Tper.

Questi nuovi titoli di viaggio permettono una mobilità integrata sull’intera area urbana bolognese, ossia l’utilizzo del servizio urbano su bus e treni regionali Tper e i treni Trenitalia che transitano nella stessa area. Un esempio: un cittadino che arriva nella stazione centrale di Bologna può proseguire il proprio viaggio con uno di questi nuovi titoli sia con il bus, sia con i treni Tper o Trenitalia fino alle nuove stazioni di Mazzini, San Vitale e/o tutte le altre stazioni ferroviarie in area urbana.

Le stazioni del servizio ferroviario (Trenitalia e TPER) in area urbana sono: Bologna Centrale, Bologna San Ruffillo, Bologna Borgo Panigale, Casteldebole, Bologna Corticella, Mazzini, San Vitale, Rastignano, Casalecchio di Reno, Casalecchio Garibaldi/Meridiana, Ceretolo, Casalecchio Palasport, San Lazzaro di Savena, Cà dell’Orbo, Villanova, Roveri, Rimesse, San Vitale, Via Larga, Santa Rita, Zanolini.

“Mi Muovo Citypiù Ticket” ha validità di 75 minuti; deve essere validato al primo utilizzo ed ad ogni cambio mezzo. Consente di utilizzare gli autobus TPER e/o i servizi ferroviari regionali Trenitalia o TPER all’interno dell’area Urbana di Bologna (zone: 500, 501, 502, 503, 504, 505, 506, 507, 509).

 

 

 “Mi Muovo Citypiù Mese” è un abbonamento mensile integrato, personale, nominativo e incedibile, con validità fino all’ultimo giorno del mese in cui avviene la prima convalida; permette l’utilizzo indifferenziato senza limitazione di corse dei servizi ferroviari regionali di 2°classe e/o dei bus all’interno dell’area urbana di Bologna (zone: 500, 501, 502, 503, 504, 505, 506, 507, 509) ad esclusione delle linee cosiddette speciali, Gran Turismo, autostradali e dei servizi riservati. Il titolo deve essere validato ad ogni cambio mezzo e deve essere utilizzato in accompagnamento alla tessera di riconoscimento a microchip del costo di 5 Euro; sul titolo deve essere riportato dall’utente il codice della tessera dell’intestatario.  

 


 

Dal mese di ottobre, inoltre, sarà disponibile il nuovo titolo di viaggio “Mi Muovo Multi Bus”, particolarmente utile a chi si serve del bus in diverse città della regione.

E’ un carnet composto da 12 corse al costo di 15 euro. La convalida di ogni singola corsa ha una validità di 75 minuti, e permette, attraverso l’uso di più bus all’interno dello stesso itinerario di viaggio, spostamenti per una zona sull’intero territorio regionale, compresi anche quelli nelle aree urbane delle città. Il titolo consente una grande flessibilità: può essere utilizzato contemporaneamente fino a un massimo di 7 persone (per ogni persona dovrà essere obliterata una corsa) e, pur nascendo come “monozonale”, può essere impiegato anche per spostamenti plurizonali. In questo caso l’obliterazione dovrà essere effettuata a ogni cambio zona.

Il titolo deve essere validato ad ogni cambio mezzo.

“Mi Muovo Multibus” si potrà quindi comprare già dai primi giorni di ottobre nelle biglietterie aziendali di Seta (per i bacini provinciali di Piacenza, Reggio Emilia e Modena), Tep (per Parma), Tper (per Bologna e Ferrara) e Start Romagna (per Ravenna, Forlì-Cesena,  Rimini), e presto anche tramite la rete delle biglietterie automatiche self-service diffuse sul territorio.  


 

 

Maggiori informazioni sui titoli della gamma Mi Muovo sono reperibili al link 

http://mobilita.regione.emilia-romagna.it/mi-muovo-1

e al numero verde 800-388988.

Categoria della News: