Domande frequenti - Gli abbonati

I dati, incamerati nel database di Tper, vengono resi automaticamente anonimi e memorizzati per analisi statistiche sui flussi che permetteranno di pianificare meglio il servizio.
I dati di convalida riferiti ai singoli abbonati vengono resi anonimi entro le 72 ore dalla loro trasmissione al database della società. Una procedura informatizzata che garantisce l'anonimato - in adempimento a quanto prescritto dal Garante sulla privacy - elimina in automatico il link del record di validazione con l'anagrafica degli utenti, per cui non è possibile risalire agli spostamenti del singolo utente.
Sì, tranne gli abbonamenti integrati ferroviari con Trenitalia.
La validazione obbligatoria richiede un cambio di abitudini soprattutto per gli abbonati. Si tratta di un piccolo gesto, utile però a rendere più efficace la lotta all’evasione e a mettere in condizione l’azienda di migliorare ancora il servizio, senza aumentarne il costo.

Se ti è possibile, segnala il difetto all'autista e prova ad utilizzare la seconda macchina validatrice. Se invece è il titolo ad essere difettoso devi rivolgerti alla biglietteria per la sostituzione